lunedì 19 agosto 2019

La rara Ferrari di proprietà del principe Alessandro Ruspoli va all'asta

La Ferrari 250 GT Series I Cabriolet del 1958, una volta di proprietà del Principe Alessandro Ruspoli di Roma, dovrebbe raccogliere almeno 7 milioni di dollari USA in una prossima asta di auto.



Una decappottabile Ferrari vintage e molto rara e di gran lusso è ora sul mercato delle aste. L'auto in questione, una Ferrari 250 GT Serie I Cabriolet del 1958, non fu costruita solo per stupire, ma fu letteralmente costruita per la regalità.

La rara Ferrari di proprietà del principe Alessandro Ruspoli va all'asta

La splendida capote era uno dei percorsi preferiti, tra le altre cose di gioco, del defunto Principe Alessandro Ruspoli di Roma. L'aristocratico era noto per essere un casanova ed era spesso individuato in giro nelle sue numerose macchine sportive con amici famosi come Salvador Dalí e Brigitte Bardot.



Ruspoli era un appassionato collezionista di automobili e non è difficile capire perché la 250 GT Serie I Cabriolet annoverasse tra i suoi beni più preziosi.

La bellezza nera presenta elementi di carrozzeria personalizzati su tutto il telaio: fari, paraurti e prese d'aria laterali coperti; completato da sedili in pelle verde lime molto retrò, che lo rendono altamente desiderabile nel mondo della cura delle auto.

Costruito a mano in esclusiva per Ruspoli dall'officina del noto designer automobilistico italiano Pininfarina, si dice che fosse l'auto più costosa e lussuosa dei suoi tempi, ed è una delle uniche - prendi questa - 40 auto mai prodotte come parte di quella gamma.

E se tutto ciò che ancora non colpisce, il classico ha anche vinto numerosi premi: First Class al Concours d'Elegance di Pebble Beach del 1994 e il premio GT eccezionale al Rodeo Drive Concours del 1995 e 1997 a Beverly Hills, tra gli altri riconoscimenti .

Si prevede che la due posti altamente esclusiva raggiungerà tra i 7 milioni e gli 8 milioni di dollari nell'asta annuale della casa d'aste automobilistica con sede in California, Gooding & Co., che si svolgerà dal 18 al 19 agosto.

È interessante notare che l'importo più alto mai raccolto per un'auto all'asta è stato anche per una Ferrari - l'iconica Ferrari 250 GTO del 1962, per la precisione. Il prezzo da pagare? Un enorme US $ 48 milioni. Quell'auto era unica nel suo genere e rimane la roadster più ricercata nel mercato delle auto d'epoca.

domenica 18 agosto 2019

Tutto quello che hai bisogno di sapere sugli orologi ma non hai mai osato chiedere

Dal momento che gli orologi al quarzo e recentemente gli orologi Connected hanno rivoluzionato il mercato, le persone si interessano sempre di più agli orologi meccanici soprattutto per il mercato del lusso. Rappresentano l'orologeria all'avanguardia e, come un'auto, un orologio meccanico sarebbe inutile senza il suo motore, chiamato movimento. Molte persone vedono come appare ma non hanno una chiara comprensione di come funziona. Lo scopo di questo articolo è fornire una comprensione generale dei principi dell'orologio meccanico. Quindi probabilmente avrai finalmente le risposte alle tue domande.



MANUALE VS AUTOMATICO, COSA SIGNIFICA?
Molto spesso viene visualizzata la denominazione di orologio manuale o automatico. Questo si riferisce a come l'orologio riesce a funzionare. Se si tratta di un orologio manuale, significa che è necessario utilizzare la corona per caricarlo, almeno una volta al giorno o una volta ogni 2 giorni se si desidera mantenere la precisione.

Se l'orologio ha un movimento automatico, significa che hai un rotore, che aiuta l'orologio ad accendersi. Il rotore ha un peso semicircolare montato sul movimento. È anche noto come il peso oscillante. Il rotore oscilla di 360 ° grazie ai movimenti dell'orologio al polso. Attraverso una serie di ingranaggi, il movimento del rotore avvolge la molla principale che fornisce energia meccanica all'orologio.

Le tendenze degli orologi mostrano che le persone tendono a preferire gli orologi automatici in quanto non devono preoccuparsi di caricare l'orologio. Alcune persone sono ancora molto appassionate di orologi a carica manuale poiché pensano che generi una relazione speciale con la meccanica del loro orologio.

CHE COS'È UNA COMPLICAZIONE?
Una complicazione dell'orologio è qualsiasi funzione esistente oltre a indicare l'ora (visualizzazione di ore, minuti e secondi) su un orologio. Queste complicazioni dell'orologio consentono funzioni speciali che vengono eseguite e visualizzate sull'orologio per migliorare o semplificare la vita. il tipico cronografo con indicazione della data può avere fino a 250 parti, mentre un orologio particolarmente complesso può avere un migliaio o più di parti. Gli orologi con diverse complicazioni sono indicati come complicazioni di Grandes. Sebbene non esista una definizione "ufficiale", una definizione comune è un orologio che contiene almeno tre complicazioni, con almeno una proveniente da ciascuno dei gruppi elencati di seguito:


Ovviamente alcune complicazioni sono più facili da realizzare rispetto ad altre. Non dimentichiamo che anche ore, minuti e secondi sono complicazioni. Potrebbero sembrare facili da realizzare, ma fornire un tempo preciso nel corso degli anni rimane una sfida e un risultato per un orologiaio. Altre complicazioni sono risultati davvero nella vita. Un buon esempio è un calendario perpetuo.



Visualizzare la data di un orologio non sembra un grosso problema. Ma visualizzarlo correttamente rappresenta una vera sfida. Perché? Bene, perché alcuni mesi hanno 30 giorni e altri 31. Febbraio è un casino. In alcuni anni, chiamati anni bisestili o bisestili, ha 29 giorni e in altri anni comuni solo 28. Perché un'organizzazione così sofisticata? La maggior parte sono puramente politici e altri religiosi.
Dovremmo essere "grati" agli antichi romani per il nostro calendario moderno. A quel tempo, il calendario annuale aveva solo 10 mesi uguali con 30 giorni (precisamente 29.530589 giorni in media) come seguiva un calendario lunare. Possiamo vedere l'influenza romana come alcuni mesi sono chiamati in onore degli antichi dei romani come Giano (gennaio) o Marte (marzo).

Naturalmente sarebbe stato troppo facile per il nostro orologiaio presentare un calendario in quanto sarebbe semplicemente una rivoluzione 30 volte di 24 ore. Ma grazie alla politica e ad una buona strategia religiosa, le cose si sono complicate. Ogni calendario perpetuo può contenere componenti o specifiche diverse, ma in generale hanno tutti un disco o una ruota che impiegherà 4 anni per compiere un giro completo e questo segnerà gli anni bisessili. La maggior parte degli orologi con tale meccanismo darà il giorno e la data precisamente fino al 2100. E in quell'anno avranno tutti una manipolazione manuale poiché quell'anno non è bissextile. Solo IWC ha una "Grande Complicazione" che consentirà al meccanismo di fornire una data esatta fino al 2400. E da allora, il calendario perpetuo o Quantième Perpetuel rappresenta uno dei più grandi traguardi per un marchio.

CI SONO RUBI O GIOIELLI REALI IN OGNI MOVIMENTO DELL'OROLOGIO?

Ciò che chiamiamo gioielli in un movimento dell'orologio sono pietre sintetiche dure (generalmente composte da corindone e ossido di alluminio) che sono montate in punti ad alto attrito come il centro di una ruota rotante. All'inizio, i gioielli erano veri rubini, ma dato l'alto prezzo del rubino e grazie alla tecnologia, i moderni movimenti di orologi usano gioielli sintetici. Sono naturalmente traslucidi ma li coloriamo artificialmente come promemoria della pietra preziosa originale.

I COMPONENTI PRINCIPALI DI UN MOVIMENTO MECCANICO - ELEMENTI CHIAVE
Gli orologi meccanici possono sembrare molto complessi e alcuni di essi sono molto sofisticati con diverse complicazioni. Ma per semplificare la comprensione di tali meccanismi, supponiamo che ci siano 5 elementi di base:

Energia
Ruote
Scappamento
Ruota dell'equilibrio
Indicazione del tempo
1. OGNI OROLOGIO HA BISOGNO DELL'ENERGIA PER FUNZIONARE
molla-Barel-meccanica-watch

Per fornire energia all'orologio meccanico, è necessario attivare la corona di carica (per un movimento manuale) o scuotere il polso per spostare il rotore (movimento automatico). La molla principale immagazzina l'energia fornita dall'utente dell'orologio che sarà consegnata dalla canna alle ruote. Questa è una striscia di metallo arrotolata che immagazzina energia quando viene avvolta e rilascia gradualmente energia mentre si svolge. Sono state condotte molte ricerche sulla molla al fine di facilitare lo stoccaggio di energia e la fluidità della consegna.

2. LE RUOTE TRASFERISCONO L'ENERGIA ATTRAVERSO L'OROLOGIO
Guarda-Wheels-dettagli

le diverse ruote saranno in grado di catturare l'energia dalla canna e trasferirla a qualsiasi parte del movimento per far funzionare l'orologio. Le ruote o gli ingranaggi consentono all'orologiaio di portare l'energia dove ne avrà bisogno. Con movimenti complessi, questa è una risorsa cruciale.

3. L'APPLICAZIONE AIUTA A CONSEGNARE UN IMPORTO CONTINUO DI ENERGIA
Swiss-Lever-scappamento

Lo scappamento è un elemento molto importante dell'orologio, altrimenti l'energia raccolta sarebbe a vita. Inoltre, questo è il pezzo che divide il tempo in frazioni uguali. A intervalli regolari, la ruota di sfiato rilascia l'energia fornita dalle ruote alla leva. I pallet in rubino sintetico sulla leva riducono l'attrito tra la leva e la ruota di fuga quando entrano in contatto. Il ticchettio familiare dell'orologio è infatti il ​​suono di questi pallet che colpiscono i denti della ruota di fuga. Questo tipo di scappamento è chiamato scappamento a leva svizzero ed è ancora ampiamente utilizzato. Negli ultimi anni, sono state apportate molte innovazioni allo scappamento, spesso sfruttando le proprietà di materiali moderni come il silicio.

4. LA RUOTA DI BILANCIAMENTO O IL CONTROLLER MASTER
Saldo-ruota-orologeria

Questo è l'organo di regolazione dell'orologio ed è spesso indicato come il cuore del movimento perché "batte" tra 5 e 10 volte al secondo. Il bilanciere è assemblato con la molla del bilanciere, un'estremità della quale è fissata al bilanciere. Ogni volta che la ruota del bilanciere oscilla in una direzione, il movimento “in-out” della molla del bilanciere la riporta nella posizione centrale.

5. INDICAZIONE ORA O QUADRANTE DELL'OROLOGIO
ruota-treno orologeria

Questa è la parte che visualizza il tempo grazie agli indicatori di ore e minuti e anche a pezzi molto importanti chiamati lancette dell'orologio. Al fine di visualizzare correttamente l'ora ogni mano viene trattata separatamente. C'è un pignone canonico per la lancetta dei minuti, una ruota delle ore per la lancetta delle ore e c'è una quarta ruota che porta la lancetta dei secondi.


Quindi ora sai di più sugli orologi meccanici di prima! Gli orologi meccanici sono capolavori dell'ingegno che sono stati realizzati per secoli e continuano a stupire gli appassionati di orologi da tutto il mondo. Una volta comprese le meraviglie nascoste nella cassa dell'orologio, puoi davvero iniziare a goderti l'orologio.

Interessanti sono i produttori di orologi di lusso italiani che puoi vedere in questo articolo: https://lussoegusto.blogspot.com/2013/09/il-lusso-italiano-degli-orologi.html

sabato 17 agosto 2019

La collezione Autunno 2019 di Bottega Veneta porta il marchio italiano in una nuova direzione

La collezione Autunno 2019 di Bottega Veneta del neo nominato direttore creativo Daniel Lee riesce a dare nuova vita alla casa di moda italiana.



Supportato da una straordinaria vettura sportiva color oro sospesa nell'aria, con pezzi della collezione Autunno 2019, Daniel Lee, direttore creativo di Bottega Veneta, guida la maison italiana in una nuova direzione, il tutto mantenendo i codici del marchio con un moderno, pulito, e stile sofisticato.



Esplorando il contrasto tra uomo e macchina, tutto dalla campagna trasuda glamour e status sontuosi.


Aspettatevi di vedere silhouette pulite con un tocco di modernità in tutta la collezione. Dai gioielli di tendenza in oro e dai cappotti di lusso testurizzati con finitura metallica, ai top a coste con collo alto per uomo - Non vediamo l'ora di vedere cos'altro porterà questa straordinaria direzione per il marchio.



Girato da Tyrone Lebon contro il cielo azzurro di Joshua Tree, in California, Daniel Lee ha donato all'etichetta un completo restyling - uno per il quale siamo sicuramente a bordo.



Questa è la prima collezione completa di Lee per la casa di moda italiana da quando è stato nominato Direttore Creativo lo scorso giugno.

sabato 4 febbraio 2017

I 7 YACHTS PIU' GRANDI AL MONDO

Ci siamo fermati a 7 perché i successivi 8, 9 e 10  non hanno alcun interesse ... ecco i 7 più grandi yacht del mondo, con qualche sorpresa ...

Numero 7 - Topaz - 147.25 metri

Progettato da Lürssen Yachts a Brema, lo yacht Topaz misura 147.25 metri. Realizzato nel 2012, questo yacht ha una domestica detto Terence Disdale e al di fuori di Tim Heywood Design.

TOPAZ-3
Numero 6 - Al Said - 155 metri

Con una velocità massima di 25 nodi e 22 nodi di velocità di crociera, lo yacht Al Said può ospitare fino a 70 persone e trasportare fino a 154 membri dell'equipaggio. Con i suoi 155 metri, questo yacht è stato realizzato su misura nel 2008 da Lürssen Yachts a Brema. Progettato da Espen Redman Whitely Dixon Oeino e lo yacht Al Said ha scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio.

Al-Said-yacht - 1-large

Numero 5 - Dilbar - 156 metri

Costruito nel 2016, il Dilbar è un motor yacht di 156 metri, personalizzati da Lürssen Yachts in Lemwerder, Germania. Il superyacht ha uno scafo in acciaio con sovrastruttura in alluminio.



Numero 4 - Dubai 162 metri

Costruito da Platinum Yachts nel 2006, Dubai era all'epoca il secondo più grande yacht privato del mondo, che misura 162 metri.

Dietro le linee eleganti del suo scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio, lo yacht progettato dal famoso designer Andrew Winch è decorato da Platinum Yachts.

dubai yacht

Ordinato per il principe Jefri Bolkiah del Brunei, questa costruzione è il risultato di un progetto congiunto tra i cantieri Blohm + Voss e Lurssen. Interrotta fino al 2001, lo scafo è stata acquisita da Platinum Yachts per Sua Altezza lo Sceicco Mohammed Rashid al-Maktoum. Chiamato Platinum, Panhandle e Golden Star, il progetto è finalmente chiamato Dubai.



Se Dubai offre il proprietario di un ponte a due livelli, gli ospiti non sono lasciati alle spalle. Può ospitare più di 115 persone (compreso l'equipaggio), lo yacht offre molti ospiti VIP e suite distribuite su sette ponti. aree di abbronzatura arricchito, una piscina in mosaico e diverse vasche idromassaggio, Dubai può ospitare anche un elicottero di 9,5 tonnellate.

E Dubai non ha finito sorprendente dal momento che uno dei più grandi yacht dispiega un'impressionante velocità massima di 26 nodi.

Numero 3 - Eclipse - 162.50 metri

Completato alla fine del 2010 dai cantieri Blohm + Voss di Amburgo e decorato da Terence Disdale Design, il motore Eclipse yacht era a quel tempo il secondo mondo superyacht.



Eclipse Yacht

Circondato da segreti, voci e speculazioni, questo superyacht diventa di proprietà del miliardario russo Roman Abramovich. Dovrebbe accogliere 36 ospiti in 18 cabine e di ricevere un equipaggio straordinario di 70 membri.

A bordo, si scopre un sottomarino in grado di ospitare tre persone, due piscine di cui 16 metri di lunghezza può essere convertito in una pista da ballo, ma anche un camino esterno e spazio per tre elicotteri.

Numero 2 - Fulk Al Salamah - 164 metri



Numero 2 superyacht, la Fulk Al Salamah è un motor yacht di 164 metri, costruito nel 2016 da Mariotti Yachts a Genova (Italia). Con il suo scafo in acciaio e sovrastruttura in acciaio / alluminio, Fulk Al Salamah yacht è solido, il design d'altri tempi, come una nave da crociera di massa ...

Fulk Al Salamah profilo Yacht

Numero 1 - Azzam - 180.60 metri



Con 180.60 metri, il M / Y Azzam è il più grande mondo Superyacht consegnati nel 2013 e di proprietà del presidente degli Emirati Arabi Uniti e Governatore di Abu Dhabi, lo sceicco Khalifa bin Zayed al-Nayan. Costruita da Lurssen, leader cantiere navale al mondo per la costruzione di yacht di lusso e decorato da Christophe Leoni, questo yacht la cui traduzione arabo significa "determinazione" è il risultato di un lavoro titanico finalizzato a rendere questo lussuoso barca, un pezzo eccezionale.

Guidati da Ing. Mubarak Saad al Ahbabi, questo yacht è stato il più difficile e più complesso mai costruito. Tuttavia, se Azzam batte i record con velocità superiori ai 30 nodi, batte in un altro record con il suo tempo di costruzione. Ci sono voluti solo tre anni per costruire, dopo un anno di ingegneria per costruire il più grande yacht del mondo.

superyacht-Azzam-by-side-view-Lurssen
DesignSuperyachts

giovedì 29 settembre 2016

UOVA DI LUSSO AL TARTUFO E ORO

Tutti hanno bisogno prima o poi di un a ricetta veloce ma di lusso. Queste uova hanno un fascino unico: l'olio al tartufo aggiunge fascino sexy, e una spolverata di sale di lava nera conferisce una finitura elegante.



Ma si possono rendere veramente di un lusso indimenticabile con l'aggiunta di una piccola d'oro 24 carati commestibili.

INGREDIENTI

una dozzina di uova sode

Farcitura
2 cucchiai di maionese
2 cucchiai di panna
2 cucchiai di olio di tartufo Dolcepeimonte
sale 1/4 cucchiaino

guarnizione
sale di lava nera
pepe nero fresco tritato
20 piccoli fiori di erba cipollina (facoltativa)

PREPARAZIONE

Tagliare a metà le uova nel senso della lunghezza e trasferire i tuorli in una ciotola.
Disporre 20 uovo metà bianchi su un piatto, coprire e conservare in frigorifero. Questa ricetta utilizza 12 tuorli d'uovo, ma produce soltanto abbastanza di riempimento per 20 metà; tenere l'extra 4 albumi per un altro uso.

Con una forchetta, schiacciate i tuorli ad una consistenza liscia. Aggiungere la maionese, panna acida, olio al tartufo, e il sale e mescolare fino a che liscio. (Si può anche fare questo usando un miscelatore elettrico con un allegato di frusta.) Gusto e stagione di conseguenza.
Cucchiaio il composto in una tasca da pasticcere munita di punta stella normale o grande, allora il tubo il composto in modo uniforme nelle due metà bianchi d'uovo. Oppure svuota le uova con un cucchiaio, dividendo il ripieno in modo uniforme.
Top ogni mezzo uovo con una piccola spolverata di sale lava nera, una frantumazione di pepe nero fresco fessurato, e un fiore di erba cipollina, se si utilizza.

Consiglio
Alcune specialità gastronomiche come l'olio al tartufo o i vini per accompagnare queste particolari uova sono disponibili su siti di e-commerce come www.dolcepiemonte.com che permettono di ricevere prodotti particolari comodamente a casa tua.

venerdì 8 luglio 2016

Les Etangs de Corot vi faranno amare la gastronomia

E' una piovosa Domenica, mi prendo il tempo di aprire il libro recentemente ricevuto il Les Etangs de Corot. E' l'ora del tè, il telefono in modalità off ed è così che ho assorbito le pagine del libro.




Ho scoperto nel corso di una settimana, l'hotel, Les Etangs de Corot. Ricordo facilmente questo luogo, che si trova a ovest di Parigi , situata a circa 7 km dalla capitale francese. Sette chilometri è poco, ma abbastanza per scappare, fuggire, lasciare fuori gli abitanti della città oberati di lavoro che siamo più o meno a noi sfondo. Qui, come descritto dal pittore Jean-Baptiste Camille Corot, "il cielo, l'acqua e gli alberi; la solitudine è completa; nessun rumore disturba il sognatore ".



Les Etangs de Corot è un po 'come un ambiente preservato. Si nasconde come scrittori famosi una volta. Si mangia, si beve come se il tempo si fosse fermato. Ci vorrà del tempo per stare insieme come amanti di un tempo. E si riposa vicino ad uno stagno. crogiola sta prendendo tempo ...



 Alice e Jerome Toubier hanno riscattato dopo aver sviluppato il concetto di turismo del vino in Sources de Caudalie a Bordeaux, i vigneti del Château Smith Haut Lafitte. Si sono innamorati di questo posto, di questa natura. Hanno fatto un quadro promettente, affascinante, lusso. Un luogo abitato un "spirito di famiglia" come c'è poco nel segmento di lusso.

Quaranta-tre camere e suite, una Caudalie Spa, tre ristoranti e una stella Michelin, Les Etangs de Corot è sia una promessa di vivere l'eccellenza, esperienza semplicemente. E per continuare la casa di fuga, Les Etangs de Corot appena pubblicato un libro sulla cucina dello Chef Rémi Chambard e Pasticcere, Yannick Begel.



Pubblicato da Editions Glénat, Patricia Khenouna racconta la storia splendidamente Corot Duo Alice e Jerome Tourbier e stagni di Corot. Nel corso delle pagine, rivela la storia di un cuoco Rémi Chambard, quella di un uomo a capo di una brigata di 19 persone, ispirato alla natura e iniziata da un medico naturopata per comprendere meglio i potenziali benefici di piante selvatiche che crescono intorno agli stagni. Le belle immagini di Philippe Vaures-Santamaria ci portano a scoprire una cucina leggera, naturale, e ben presentato. La formazione è ricco di colori e strutturato e dà al piatto un tabella dei tassi.


L'ultima parte è dedicata alle ricette Rémi Chambard e Yannick Begel. Tutto è facile da leggere, efficiente, leggero e piacevole. Si adatta facilmente in questo mondo, siamo sorpresi di avere il desiderio di fare come i capi, gustosi piatti ispirati alla natura e la luce.

 Il libro è in vendita presso la reception dell'hotel al prezzo di 39 euro.


RÜSTEREI, LA RISTORAZIONE POST-INDUSTRIALE A ZURIGO

Zurigo è la città più grande in Svizzera con 370.000 abitanti. Probabilmente la più piccola grande città del mondo.


rusterei interior

Negli ultimi 10 anni, l'intero paesaggio della città sta cambiando molto. L'amministrazione comunale sta spingendo i progetti urbanistica al fine di ristabilire alcune zone in uffici e abitazioni. Lo possiamo vedere in particolare sulle aree industriali in cui vecchi magazzini e fabbriche ottengono ora una nuova vita e guardano. Alberghi, cinema, teatri, una tecnopoli con molte aziende creative e ristoranti. E parlando di cibo, ecco un ottimo indirizzo a Zurigo di un ristorante molto moderno ed elegante chiamato Rüsterei. Si trova nel cuore del più grande centro commerciale up-class di Zurigo: Sihlcity.

rusterei zurich
rusterei ambiance


Rüsterei

Sihlcity è l'implementazione pionieristica di un'idea originale di urbanità: associazioni di vari usi in un luogo gestibile.

Sihlcity

La vasta gamma di circa 100 000 m² di superficie comprende diversi ristoranti, bar, caffè, cinema, centro comunitario, spazi per uffici, un centro di salute e benessere, un albergo, un centro commerciale, aree di servizio e di appartamenti in città.
L'idea del Rüsterei è di accogliervi in ​​un ambiente contemporaneo fatta dal contrasto di un luogo antico con una storia e le ultime tendenze di Fooding. L'artista svizzero Heinz Julen trasformato questa vecchia fabbrica di carta in un luogo ideale, tra il salotto atmosfera e bistrot moderno.
Rüsterei interno
 Hanno investito circa 4,3 milioni di franchi per ricostruire l'intero posto e il risultato è eccezionale.
Rüsterei zurigo
decorazione Rüsterei
La perfetta combinazione di luci, mobili e la gente cordiale rende il posto molto accogliente e perfetto per chill-out dopo una dura giornata di lavoro. Il posto può anche essere affittato per le occasioni speciali, basta chiedere !
Rüsterei ambiente
Per quanto riguarda il cibo, il Rüsterei è completamente nella tendenza dei bistrot.
È possibile avere accesso alla'alta cucina per un prezzo di discesa. Tutti gli ingredienti sono molto freschi e delle migliori origini. Si possono assaggiare i tartufi o un prezioso vino Barolo. Se volete saperne di più su questo posto basta collegarsi al loro sito web (in tedesco):
http://www.ruesterei.ch
Rüsterei
Kalanderplatz 6,
8045 Zürich,
Tel .: +41 (0) 44 317 19 19