martedì 1 ottobre 2019

IL PERCHÉ DELLA CRISI DI VICTORIA’S

Victoria's Secret è diventata la più grande azienda di lingerie in tutto il mondo e ciascuna delle loro sfilate di moda è considerata la super coppa della moda. Tuttavia le vendite non ci sono più e la maggior parte degli analisti aziendali afferma che è finita per il marchio americano.
















IL SEGRETO DI VICTORIA, RIPORTANDO SEXY
Victoria's Secret è stata fondata da Roy Raymond e sua moglie Gaye Raymond, a San Francisco, in California, il 12 giugno 1977. La leggenda narra che otto anni prima della fondazione di Victoria's Secret, alla fine degli anni '60, Raymond era imbarazzato quando acquistava lingerie per la sua moglie in un grande magazzino. Newsweek lo riportò guardando indietro sull'incidente dal punto di vista del 1981: “Quando ho provato a comprare lingerie per mia moglie, mi sono trovata di fronte a scaffali di abiti di spugna e brutte camicie da notte in nylon con stampa floreale, e ho sempre avuto la sensazione che le commesse dei grandi magazzini pensavano che fossi un intruso indesiderato. ”Raymond trascorse i successivi otto anni a studiare il mercato della biancheria e nacque Victoria's Secret.



Nel 1995, Victoria's Secret ha iniziato a tenere la sua sfilata annuale di Victoria Secret, che viene trasmessa dalla televisione americana primetime. A partire dalla sfilata di moda del 1995, sono "una combinazione di impettito sicurezza per le donne e piaceri voyeuristici per gli uomini - e la lingerie diventa intrattenimento tradizionale".

GIOCO: LA SOCIETÀ È CAMBIATA, IL SEGRETO DI VICTORIA NON È STATO FATTO.
Nonostante la loro leadership di mercato, sembra che nessuno voglia più la lingerie di Victoria's Secret. Il marchio sexy ha registrato cali di vendite significativi negli annunci dei risultati degli ultimi 6 trimestri. Ciò significa un calo del valore del 65% negli ultimi 3 anni. Il marchio è nato in un momento nel quale la rivoluzione sessuale ha contribuito a liberare certe cose. Victoria’s Secret ha portato la lingerie allo scoperto, prima nei negozi, poi sulle passerelle della moda e infine nelle strade. Purtroppo la società si è evoluta e cambiata ... Il segreto di Victoria no. Pubblicizzano ancora donne come negli anni '90.

Il segreto di Victoria presenta ancora le donne come oggetto di desiderio, sfortunatamente ci sono cose che sono successe negli ultimi 5 anni che mostrano che questa immagine di donne non è più desiderata. La compagnia americana è stata lenta nel comprendere i cambiamenti culturali. Con cose come il movimento #MeToo e il fatto che "Sexy" si sia evoluto in molteplici possibilità, porta Victoria's Secret in un tremendo anacronismo.

"Sono consapevoli che esiste questa cosa chiamata #MeToo là fuori?" - Candace Corlett, Presidente di WSL Strategic Retail

Se vai alla pagina Facebook di Victoria's Secret, ti rendi conto che le persone non sono contente del servizio clienti, della qualità del prodotto e persino dell'immagine che rappresentano delle donne. Possiamo vedere che il mondo è cambiato e Victoria's Secret non è la lingerie perfetta per le donne.

"È fondamentalmente la pornografia che tutti (bambini e adolescenti) sono soggetti alla visione perché esiste solo un'area per controllare tra Pink e Victoria's Secret, che ha le foto più oscene dietro i registri" - Jessie S.

Non parleremo del fatto che la maggior parte dei modelli di Victoria Secret sono sotto il limite di BMI per la salute, ma soprattutto è l'immagine della femminilità che è troppo cliché ed è stata. L'immagine di una sorta di amazon moderno, con i capelli lunghi, le ruote alte e molto sexy non funziona più.

Non sono sicuro che tutta questa iconografia dovrebbe piacere alle donne dopo tutto. È difficile pensare che le donne si identifichino con queste immagini.

CONCORSO EVOLUTO E LETTERA SOLO VICTORIA’S SECRET
Ovviamente, ciò che sta contribuendo anche ai cattivi risultati di Victoria's Secret è l'ascesa della concorrenza che abbraccia lo stato d'animo di oggi e diventa molto più rilevante per le donne clienti. Un esempio interessante è American Eagle, che ha lanciato Aerie il suo segmento di lingerie. Presentano le donne in un modo molto più pertinente, ancora giovane e sexy ma lontano dai cliché.

Aerie ha raddoppiato i suoi sforzi per attrarre acquirenti di sesso femminile, abbandonando immagini fotografiche e collaborando con attiviste per promuovere l'emancipazione femminile. Sembra risuonare bene con i consumatori. Aerie ha registrato un aumento delle vendite del + 38% nel primo trimestre di quest'anno.

 Con l'ascesa di marchi come Under Arm, American Eagle e persino Nike, le donne sono più esigenti sul comfort e del design piuttosto che del pizzo ornamentale e della sensualità sopravvalutata. Questo è ciò che accade quando un leader del mercato smette di innovare e sorprende i propri clienti semplicemente vivendo ciò che pensano sia acquisito per impostazione predefinita. Altri arriveranno nelle prossime settimane.

domenica 29 settembre 2019

5 orologi di lusso rispettosi dell'ambiente

In questi tempi di Friday for Future e di una nuova coscienza ambientale soprattutto giovanile, anche gli orologi di lusso dicono la loro.



Come consumatori, ci troviamo di fronte ad una moltitudine di scelte quando facciamo acquisti. Ad alcuni acquirenti piace usare il proprio potere di spesa per riflettere le proprie preferenze personali o per fare "politica". Gli orologi attenti all'ambiente offrono ai consumatori l'opportunità di supportare le aziende eco-compatibili e allo stesso tempo alla moda. Ecco cinque designer di orologi che stanno influenzando il nostro ambiente con i loro design.

Sprout WatchesSprout Watches è stato creato con l'obiettivo di creare un marchio di stile di vita eco-avanzato che utilizza materiali di altissima qualità, cercando al contempo di proteggere anche le risorse naturali della Terra. I loro orologi alla moda e rispettosi dell'ambiente sono creati con elementi sostenibili come resina di mais biodegradabile, bambù, sughero, cotone biologico, diamanti senza madreperla e diamanti avanzati senza piombo di Swarovski.

Orologi WeWOOD
Questo marchio italiano, fondato nel 2009 a Firenze, unisce la capacità italiana di progettare oggetti unici con la necessità di una maggiore cura con attenzione al nostro pianeta. Come primo produttore di orologi a creare orologi da polso in legno, la loro innovazione è qualcosa da ammirare. I prodotti utilizzati sono completamente privi di materiali tossici e artificiali poiché utilizzano legni residui esotici provenienti da tutto il mondo. Per ogni orologio venduto, WeWOOD pianta anche un albero. Ad oggi, sono stati piantati oltre 420.000 alberi.

Citizen Eco-Drive
La tecnologia Citizen Eco-Drive sfrutta la potenza della luce proveniente da qualsiasi fonte di luce naturale o artificiale e la converte in energia. Questo crea un orologio che non ha mai bisogno di una batteria. L'Eco-Drive One in edizione limitata è una celebrazione dei 40 anni di tecnologia Eco-Drive di Citizen. È anche l'orologio a luce più sottile al mondo a soli 2,98 mm. Questo orologio dal design accattivante può essere tuo per $ 6000.

Orologi JORD
"I momenti sono più grandi dei minuti e l'orologio dovrebbe dire più del tempo." JORD Watches crea orologi per uno stile di vita moderno. Questi sono orologi per le persone che hanno più di un posto dove stare, hanno anche un posto dove andare. I loro designer apprezzano la sostenibilità, l'efficienza e la vita esperienziale. La splendida Ebony e Ultramarine progettata nella foto costa solo $ 395.

Fonderie 47
Fonderie 47 trasforma gli strumenti della guerra in oggetti che ispirano l'azione. Progettano più che semplici orologi e ogni pezzo della loro collezione contiene pezzi di un fucile AK47. Il ricavato finanzia programmi per rimuovere tali armi dalla circolazione. Hanno distrutto oltre cinquantamila AK47 e altri fucili d'assalto in Africa. Inversion Principle è un orologio completamente originale di Adrian Glessing. È un'edizione limitata di 20 pezzi: 10 in oro bianco e anche 10 in oro rosso. Ogni pezzo porta il numero di serie dell'AK47 da cui è stato lavorato l'acciaio. L'acquisto di questo orologio, $ 195.000, consente la distruzione di mille fucili d'assalto in Africa.

L'acquisto di un orologio che riflette il desiderio di avere un impatto positivo sul nostro ambiente può essere gratificante. Questi cinque designer di orologi attenti all'ambiente offrono agli appassionati di orologi di lusso l'opportunità di fare una dichiarazione con stile. Quindi quale sceglierai?

giovedì 26 settembre 2019

Smart Money: che investimenti fanno i super ricchi in previsione della recessione del 2020

Le famiglie con un patrimonio netto elevato potrebbero ancora sopravvivere come se le acque si mantenessero calme, i loro gestori patrimoniali stanno remando furiosamente sott'acqua per proteggere e far crescere la loro ricchezza in investimenti in porti sicuri.



Secondo un recente sondaggio UBS sulla ricchezza in collaborazione con Campden Wealth Research, le famiglie con un patrimonio di 1,2 miliardi di dollari stanno anticipando una recessione entro il 2020. Di conseguenza gli uffici privati che gestiscono la ricchezza e le attività di queste famiglie ad alto patrimonio netto stanno trasferendo liquidità e attività in paradisi relativamente sicuri mentre la recessione finanziaria chiama.

Pubblicato ieri, 24 settembre 2019, UBS Global Family Office Report 2019 ha intervistato direttori e dirigenti in 360 family office in tutto il mondo, con una media di 917 milioni di dollari di asset gestiti.

"I family office nutrono dubbi sulla capacità degli hedge fund di proteggere la ricchezza durante le recessioni economiche" - UBS Global Family Office Report 2019

Smart Money: attività ultra-ricche di trasferimento verso investimenti sicuri in previsione della recessione del 2020
In seguito al denaro intelligente, il rapporto UBS ha rilevato che gli uffici familiari, con una ricchezza media di $ 1,2 miliardi, che anticipano una recessione del 2020 e citano commissioni elevate e prestazioni scialbe, hanno ceduto dagli hedge fund per un quinto anno consecutivo e si sono rivolti a un finanziamento "sicuro" paradisi "come gli immobili.



“I family office stanno cercando di aumentare le loro allocazioni nel settore immobiliare e nel private equity, in particolare gli investimenti diretti che offrono alle famiglie un maggiore controllo operativo. Mentre i family office sono preoccupati per l'incertezza nei mercati finanziari, rimangono convinti che investimenti a lungo termine possano offrire rendimenti superiori. ”- Sara Ferrari, Responsabile UBS di Global Family Office Group

Il 55 percento dei dirigenti di family office si aspetta una recessione del 2020 con timori spinti da una crescente guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina. Mentre i timori sulla Brexit sono stati citati anche come una preoccupazione dal 63 percento degli intervistati, i soldi intelligenti andavano anche nel Regno Unito a causa della disponibilità di risorse sottovalutate e dell'ondata di individui ultra-alti di patrimonio netto di Hong Kong che ottengono visti d'oro , portando alcuni analisti a prevedere il recupero a lungo termine ai livelli pre-Brexit.

Il portafoglio di family office medio ha prodotto un rendimento del 5,4 per cento con il private equity che è risultato il migliore di tutte le classi di attività per le famiglie con un patrimonio netto elevato, ottenendo un rendimento medio del 16 per cento per gli investimenti diretti e dell'11 per cento per gli investimenti basati su fondi. Con una recessione in arrivo, gli ultra-ricchi stanno iniziando a moderare e ridurre il rischio e l'esposizione con il 45% di essi adeguando i loro portafogli e aumentando le partecipazioni in obbligazioni e immobili. La massima, "cash is king", rimane vera anche con il 42% degli ultra-ricchi che aumentano le loro riserve di cassa.

Il settore immobiliare è stato considerato un investimento sicuro dagli uffici per la famiglia grazie a rendimenti medi del 9,4 per cento. Di conseguenza, la maggior parte dei family office ha aumentato le allocazioni patrimoniali ai portafogli immobiliari di 2,1 punti percentuali, con i conti immobiliari che ammontano ora al 17% del portafoglio medio dei family office. Il private equity, d'altra parte, rappresentava il 19 percento dei loro portafogli, una classe di attività che UBS ha dichiarato essere la migliore in assoluto. Le azioni globali hanno registrato le maggiori allocazioni nella maggior parte dei portafogli, con il 32% in azioni dei mercati emergenti e sviluppati.

"I family office sono cauti sulle tensioni geopolitiche e ha un senso diffuso che stiamo raggiungendo la fine dell'attuale ciclo di mercato. Mentre l'ufficio familiare medio non ha apportato modifiche all'ingrosso al proprio portafoglio, molti hanno accumulato riserve di cassa e ridotto la leva finanziaria sui loro investimenti in previsione di interruzioni future. "- Dr. Rebecca Gooch, direttore della ricerca, Campden Wealth

Dove andranno i soldi dei più scaltri nel 2020
Detto questo, la perturbazione economica sta causando il riallineamento di molte famiglie nelle loro strategie di investimento - mitigando il rischio (45 percento), sfruttando le attività a prezzi accessibili derivanti da eventi opportunistici come la Brexit, il 42 percento optando per aumentare le riserve di liquidità o ridurre l'esposizione alla leva finanziaria (22). per cento). Di conseguenza, UBS ha scoperto che il 39 percento intendeva aumentare gli investimenti diretti in private equity entro il 2020, mentre il 28 percento prendeva allocazioni crescenti per le società di private equity.

Con candidati politici come Bernie Sanders ed Elizabeth Warren che corrono su piattaforme che chiedono tasse più elevate per gli ultra-ricchi per ridurre le disparità di reddito, anche il populismo è preoccupato, con l'84% che crede che la tendenza non svanirà entro il prossimo anno.

venerdì 20 settembre 2019

Quoziente di stile:l'armadio da stiro LG Premium

Con una forma salvaspazio, l'estetica elegante e le caratteristiche high-tech, LG Styler fa un lavoro delicato sulla biancheria .
Come parte della strategia di LG per continuare ad essere una delle società di elettronica più innovative al mondo, il suo portafoglio 2019 di elettrodomestici intelligenti è a dir poco spettacolare. Uno dei prodotti chiave è LG Styler.

Questo prodotto innovativo e di vero lusso renderà la casalinga moderna molto più efficiente e senza stress. LG Styler è un'ottima soluzione per dare ai tuoi vestiti o prodotti a base di tessuto una cura speciale. Pensa a giocattoli morbidi, piumini, cuscini e abiti preziosi che possono essere puliti in modo rapido ed efficiente. Il prodotto è aiutato da LG Smart ThinQ e Google Assistant per eliminare le congetture sull'utilizzo della tecnologia TrueSteam integrata brevettata per vaporizzare gli indumenti, ridurre le rughe e rimuovere gli odori. Insieme al gancio mobile che scorre lateralmente, hai la certezza che il vapore sia uniformemente disperso nella cavità.

Utilizzando le due app, questo dispositivo può rispondere in modo intuitivo ai comandi vocali quando è collegato tramite l'hub principale, come un altoparlante AI, uno smartphone o una TV AI. Al centro, ci sono alcune tecnologie che lo rendono ideale per pulire i tuoi amati tessuti. In sostanza, il vapore funge da nebbia sottile per "rinfrescare" e rimuovere lo sporco anche sul tuo abbigliamento. Quindi, se sei di fretta per un appuntamento con la cena elegante, puoi collegarlo con l'Assistente Google e dire: "Ehi Google, quanto tempo è rimasto su LG Styler?", E risponderà con la durata rimanente sul suo ciclo attuale. L'elegante fascia a specchio dell'LG Styler, l'estetica lineare e l'impronta salvaspazio semplificano inoltre la fusione con molti temi interni.

lunedì 16 settembre 2019

Tiffany & Co. lancia la nuova collezione uomo con accessori, articoli per la casa e giochi

L'iconico marchio di gioielleria preferito quando si tratta di anniversari e compleanni vuole che gli uomini acquistino i prodotti Tiffany & Co.



Tiffany & Co., fondata nel 1837, ha la provenienza di essere un rispettato artigiano di oggetti metallici maschili - nel 1862, Tiffany fornì all'Esercito dell'Unione con le Sciabole da cavalleria modello 1840, un elegante ma mortale strumento di guerra ispirato agli ussari francesi del 1822 sciabola. Nel 1877, l'atelier fece anche medaglie d'onore, inizialmente per il dipartimento di polizia di New York e successivamente, per il dipartimento della Marina degli Stati Uniti che divenne noto come la versione "Tiffany Cross". Data la produzione storica dell'azienda di articoli marziali, non è del tutto fuori dal campo di sinistra per debuttare una collezione maschile completa di Tiffany & Co.

Secondo il Washington Post, alcuni critici ritengono che lo sfarzo e il glamour di Tiffany & Co. si siano allontanati da tempo dalle creazioni più maschili del marchio, tuttavia, è nostra tesi che sotto il tocco artistico abile di Reed Krakoff, il produttore dei Tiffany 1837 Makers e Le collezioni Diamond Point, avventurandosi in accessori e gioielli da uomo, sono emblematici della sua eredità di artigiano del metallo prezioso con un ricco patrimonio di argentieri.

Disponibile nei negozi da ottobre, la collezione uomo di Tiffany & Co. includerà quasi 100 design che comprendono la gamma di accessori, articoli per la casa, oggetti per la casa e giochi, con prezzi che salgono a $ 15.000. Semplice e radicato nella maestria artigianale, Tiffany Men incarna lo spirito dell'uomo moderno: audace e sicuro di sé, casual ma raffinato.

"Tiffany Men's è incentrato sull'artigianato come fondamento della nostra azienda. Tiffany 1837 Makers fa un cenno alla lavorazione e alle antiche tecniche utilizzate nella creazione di gioielli, l'idea che dietro ogni oggetto c'è una persona ", ha affermato Reed Krakoff, direttore artistico, Tiffany & Co.

Realizzata su ordinazione, la collezione Tiffany 1837 Makers si ispira all'officina cava del gioielliere e alla sua tradizione di 160 anni di trofei sportivi artigianali. I designer hanno sperimentato forme concave e convesse, bordi piatti e motivi che evocano hardware utilitario durante la creazione di gioielli, articoli da bar e altro ancora. Stampato con simboli come "T & CO MAKERS", "NY" e "AG925", Tiffany 1837 Makers onora il patrimonio di argentieri di Tiffany facendo riferimento al fatto che la casa di lusso ha fissato lo standard statunitense per l'argento sterling (925 per 1.000 parti d'argento).

Laddove Tiffany 1837 Makers è artigianale e utilitaristico, Diamond Point rappresenta la fine elevata e classica dello spettro stilistico con un forte motivo grafico. Colpito e lucidato a mano per ottenere le sue trame iconiche, il motivo appare come un accento sottile o una sovrapposizione prominente su gioielli e articoli per la casa e accessori come il pendente rettangolare Diamond Point in argento sterling, il bracciale in argento sterling e il miscelatore cocktail in cristallo al piombo e argento sterling.

martedì 10 settembre 2019

L'eredità di Peter Lindbergh fotografie e fotografia

I ritratti iperrealistici del fotografo delle bellezze del mondo "hanno tolto il lucido" esemplari di perfezione umana, rendendoli accessibili e meno commerciali



Peter Lindbergh potrebbe essere morto questa settimana all'età di 74 anni, ma ci ha lasciato un'eredità della sua visione, un mondo incontaminato dal trucco e dal photoshop e una pletora di immagini in bianco e nero crude, rigide e iconiche che hanno modellato la cultura della fotografia per almeno un decennio.

“Un fotografo di moda dovrebbe contribuire a definire l'immagine della donna o dell'uomo contemporanea ai suoi tempi, per riflettere una certa realtà sociale o umana. Quanto è surreale l'agenda commerciale di oggi per ritoccare tutti i segni della vita e dell'esperienza, per ritoccare la verità molto personale del volto stesso? ”- Peter Lindberg, numero di maggio 2016 di Art Forum.



Il suo stile inconfondibile e i suoi generi estetici si sono incrociati, attraversando industrie - ma soprattutto, è stato araldo dell'era della top model, catapultando le star della passerella Naomi Campbell, Linda Evangelista, Tatjana Patitz, Christy Turlington e Cindy Crawford nella superstar globale quando li ha presentati sulla sua copertina di British Vogue del gennaio 1990.

In effetti, i suoi ritratti iperrealistici delle bellezze del mondo "hanno tolto la lucentezza" come avrebbero affermato Suzy Menkes, esemplari di perfezione umana, facendoli apparire "così come sono". In sostanza, diminuendo la percezione commerciale della fotografia di moda lucida che ha trasformato i loro soggetti in pubblicità.

I ritratti non ritoccati di Lindbergh erano così influenti che divenne il primo fotografo nella storia del Calendario Pirelli ad essere invitato a girare per la terza volta. In precedenza aveva girato per Pirelli nel 1996 e nel 2002.

Nato Peter Brodbeck a Leszno, in Polonia, diplomato all'Accademia di Belle Arti di Berlino, era originariamente un pittore negli anni '60, ma in seguito scoprì la sua gioia di fotografare i suoi nipoti. Nel 1973, Lindbergh aprì il suo primo studio a Düsseldorf e poi una carriera di quattro decenni come primo fotografo di celebrità del mondo.

Ironia della sorte, a differenza della maggior parte dei servizi di moda del giorno che si stavano svolgendo negli studi, Lindbergh sarebbe stata una pioniera dei fondali di alta moda nel mondo reale in vicoli, angoli di strada e scale antincendio, spesso con luci fisse appositamente sparate piuttosto che attentamente nascosto.

I suoi lavori sono stati esposti in musei famosi come il Victoria & Albert Museum di Londra e il Centre Pompidou di Parigi, ma alla fine non è solo un lascito professionale ma personale che Lindbergh ha lasciato alle spalle. Operando su NYT, B.T. ha commentato le sue prospettive di aver lavorato con Lindbergh, "Era una delle persone più gentili che abbia mai incontrato, e di gran lunga la persona più gentile nell'imaging, nella pubblicità o nella moda, come la si voglia chiamare. Era ben pagato, certo. Chiunque sia davvero così bravo in quello che fa merita di essere. Queste donne erano belle ma Peter le rendeva magiche. Non sarebbero stati magici senza di lui. La loro età non aveva importanza. E a differenza di praticamente tutti gli altri fotografi degli ultimi quarant'anni, tutto ciò che Peter ha dovuto fare era il sole e un muro. Nessun altro ha evocato un aspetto così distinto e in un mezzo (B / N) che la maggior parte degli altri pensava fosse diventato passé con gli anni '60. Costruì marchi da solo con nient'altro che una macchina fotografica. Peter ha pagato il suo equipaggio da solo quando i clienti erano troppo economici, o quando le celebrità sono state cancellate all'ultimo minuto o i clienti pubblicitari si sono irrigiditi in un giorno di prelight. La moda è un arretrato finanziario notoriamente economico e insidioso di fatture non pagate e assistenti fregati. Peter arrivava sempre anche per i suoi terzi. Come assistente in quei giorni ... è stata una gentilezza che non hai provato spesso mentre cercavi di lavorare con il meglio. Gran parte dei migliori non erano generosi. Ma Peter, era la generosità personificata. Era la definizione di gentiluomo e il gentile professore con cui volevi bere, tutto in uno. Ed è stato davvero divertente da bere. ”

lunedì 9 settembre 2019

Lalique ha creato la prima botte di vino traslucida al mondo

Sì, l'arte della barrique esiste e il produttore di vetro francese Lalique l'ha resa cristallina.



Lo scorso giugno, il produttore di vetro francese Lalique, noto per la sua meravigliosa gamma di articoli in vetro e cristallo, ha creato la prima botte di vino traslucida al mondo.

"Questo straordinario pezzo, realizzato nello stabilimento di Lalique, mette in mostra le eccezionali capacità e il know-how dei nostri maestri vetrai e gli standard di eccellenza per i quali ci impegniamo. ”- Silvio Denz, Presidente e CEO di Lalique



Completamente trasparente, la canna in stile Bordeaux, conosciuta localmente come barrique, ha la particolarità di essere la prima botte completamente traslucida al mondo.

Dopo due anni, è stato riempito con 225 litri di Château Lafaurie-Premier Grand Cru Classé 2013 Premier Grand Cru Classé, la prima annata prodotta con i nuovi proprietari.

La barrique di cristallo, che è attualmente presentata nella hall principale del Lalique Hotel & Restaurant Château Lafaurie-Peyraguey, è davvero una dimostrazione dell'abilità tecnica di Lalique, poiché utilizza una tecnica tradizionale a fusione singola che non è stata impiegata dal 1930 conosciuta come "fusione a cera persa".

Altre caratteristiche degne di nota includono: un monogramma inciso con le parole "Femme et Raisins (Donna e uva)" - creato per la prima volta da René Lalique nel 1928 per le carrozze per dormire di prima classe sulla Costa Azzurra Pullman Express - nella parte anteriore smerigliata ; cinturini in pelle fissati con cabochon di cristallo per legare la canna; così come un tappo di cristallo in alto.

Silvio Denz, Presidente e CEO di Lalique, ha dichiarato: “Questo straordinario pezzo, realizzato nello stabilimento di Lalique, mette in mostra le eccezionali capacità e il know-how dei nostri maestri vetrai e gli standard di eccellenza per i quali ci impegniamo. L'alleanza tra Lalique e Château Lafaurie-Peyraguey è un matrimonio tra savoir-faire francese e savoir-vivre, una fusione tra l'oro di Sauternes e il cristallo dell'Alsazia. "